Nuoto invernale – beneficio o danno

L’indurimento del corpo è senza dubbio un bene per la salute. Ma alcune persone scelgono forme estreme di indurimento per rafforzare il sistema immunitario, come lo “skinwalking”. Questo tipo di indurimento ha molti sostenitori e oppositori.

nuotatori professionisti sanno molto sui benefici di “migrare”, così come sono ben consapevoli dei danni che possono causare la vostra salute, se a tale scossa potente non seguire determinate regole. Questo è confermato dalle statistiche mediche. Dopo tali bagni, il numero di visite dei fanatici dell’inverno estremo alle cliniche con lamentele di dolori ai reni, alla parte bassa della schiena e al perineo aumenta bruscamente. Gli uomini possono finire con la prostatite e la pielonefrite durante questo freddo estremo, le donne con l’infiammazione ovarica e la cistite.

Fare il bagno in acqua gelida è uno stress enorme per il sistema nervoso e per tutto il corpo. E lo stress può portare allo sviluppo di gravi malattie come ictus, infarto e altri gravi problemi di salute. Pertanto, il nuoto invernale è controindicato per le persone che hanno problemi con il sistema cardiovascolare, tiroide, polmoni, che soffrono di ipertensione, crisi epilettiche, alcune malattie della pelle. È stato anche dimostrato che i nuotatori invernali sviluppano una dipendenza simile a quella delle droghe. Questa opinione si basa sul fatto che i nuotatori invernali producono endorfina, che è una sostanza oppiacea.

Allo stesso tempo, i nuotatori invernali credono che sia uno dei modi per indurire il corpo, per sbarazzarsi di tutti i tipi di raffreddori. I nuotatori invernali dicono che il “nuoto invernale” aiuta a costruire la forza di carattere, mobilita le riserve interne del corpo per eseguire compiti difficili, e dà un sacco di emozioni positive.

Per beneficiare del nuoto invernale, si devono seguire le seguenti regole:

  • si dovrebbe iniziare gradualmente, senza fanatismo. I nuotatori esperti insistono su un indurimento graduale dell’organismo. Per fare
  • questo è necessario versare acqua fredda in estate, abbassando gradualmente la sua temperatura;
  • non fare il tuo primo tuffo in un pozzo di ghiaccio da solo;
  • Un buco di ghiaccio dovrebbe essere abbastanza grande da poterne uscire facilmente;
  • fare un tuffo solo dopo essersi riscaldati bene con un panno asciutto, senza sudare;
  • rimanere in acqua per qualche secondo per la prima volta;
  • togliersi rapidamente i vestiti bagnati dopo il bagno, asciugarsi con un asciugamano e vestirsi in modo caldo;
  • non bere alcolici prima e durante il bagno.

I medici raccomandano trattamenti contro il freddo non estremi per i bambini (lavarsi e bagnarsi con acqua in casa e abbassare la temperatura gradualmente, camminare a piedi nudi in casa in qualsiasi momento dell’anno).